E poi sono anche buoni…

5 03 2008
uovo-abeo.jpg

Puntuali come la primavera, anche quest’anno le uova della solidarietà sono tornate a fare bella mostra dei loro pavoneggianti fiocchi nella nostra sede. Sono uova di Pasqua che distribuiamo per conto dell’ABEO Liguria, i “matti” di cui parlavamo l’anno scorso (vedi post), ed il ricavato sarà interamente devoluto ai bimbi (e alle loro famiglie) affetti da patologie onco ematologiche ricoverati al Gaslini di Genova. 

Considerate le incongruenze che spesso troviamo – a volerle cercare ovviamente – tra le origini di certe tradizioni e ciò che ne rimane oggi nei gesti che, ormai meccanicamente, compiamo ogni anno (come, per esempio, quello di comprare uova di cioccolato a Pasqua: c’é qualcuno che, così su due piedi, è in grado di dirmi perché lo facciamo?), al di là delle spiegazioni, dicevo, e delle sorprese che potrebbero rivelare, credo che abbinare ad ogni rituale comandato un tornaconto sociale sia l’unico modo per non sbagliare mai. Cioè, in ogni caso, qualunque sia la nostra credenza o la nostra convinzione (o la nostra ignoranza) in merito alla Pasqua, se in questo periodo dell’anno compriamo un uovo di cioccolato avvolto da frusciante carta rossa (in fin dei conti, di questo si tratta) consapevoli che il nostro denaro andrà a contribuire per una causa talmente nobile come quella dell’ABEO, allora non avremo più bisogno d’una motivazione storica per essere in pace con la nostra coerenza.
Se poi, per una religione la Pasqua significa una cosa, per una seconda ne significa un’altra, e per una terza nemmeno esiste… che c’importa? Il nostro uovo sarà solo un oggetto speciale, che passa sopra ogni relativismo ideologico; il nostro gesto diventerà un esercizio di generosità, che non appartiene a nessuna liturgia esclusiva; e il nostro cuore sarà libero di vivere l’altruismo umano come l’unico fine che, stringi stringi, tutti i pulpiti e tutte le prediche del mondo non riusciranno mai a sostituire.

E poi è anche buono (il cioccolato).
bimbo-abeo.jpg

www.abeoliguria.it

 

Annunci

Azioni

Informazione

3 responses

10 04 2008
isabella mangini primavera

Cari amici ho letto l’articolo del vostro segretario Luca Fantini pubblicato su A.B.E.O. news 2007 e mi sono commossa per le belle parole che ha voluto spendere per quei “matti” dei nostri volontari. Vi ringrazio per l’attenzione che prestate alla nostra associazione, è di amici come voi che abbiamo bisogno per perseguire i nostri scopi. Spero in futuro di avere l’occasione di incontrarvi, un caro saluto. Isabella Mangini responsabile volontari A.B.E.O.

12 04 2008
volontarirapallo

E’ per noi sempre un piacere collaborare con soggetti che perseguono, seppur con sfumature operative diverse, gli stessi nostri fini: solidarietà e altruismo incondizionati. Con l’ABEO, poi, esiste un rapporto di particolare amicizia che rende ancor più lusinghiero ricevere le belle parole di stima che ci dedicate.
Apparirà ridondante ma è una grande verità affermare che, anche per noi, “è di amici come voi che abbiamo bisogno per perseguire i nostri scopi”.
Grazie di cuore e a presto.

13 04 2008
SABRINA

“La nostra speranza è di essere in tanti a sperare. Sognare nella vita è importante per tutti, un sogno condiviso con tante persone non ha prezzo”.
(non solo ci stiamo provando ma forse ci stiamo davvero riuscendo!!)
un caloroso abbraccio a tutti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: