Sri Lanka: l’alba di un futuro?

17 06 2009

Sì non è più guerra né suono di guerra! Dio è onnipotente. Il grande diluvio è finito, ma c’è un ancora una pioggerellina. I check point sono più intensi a Colombo; sto ancora lottando per ottenere il permesso di andare a Colombo; con il pulmino potrebbe essere un problema se i militari trasportano persone da Colombo a Jaff; le strade sono pesantemente minate, 50 metri su entrambi i lati per 90 miglia da Vavuniya a Jaff. Lo sminamento è già iniziato ma ci potrebbero volere altri 2-3 mesi per consentire al pubblico di utilizzare la strada.

I tempi sono cambiati in Sri Lanka, e sono entusiasta di proteggere migliaia di orfani dall’ultimo rimasuglio di guerra. Il Signore mi ha mandato il sogno di 20-30 orfani condotti alla nostra porta dal Pastore. Un sogno che non mi ha mai lasciato in queste ultime tre settimane. Era in piedi come un pastore al nostro cancello con i bambini e spingeva per entrare. Il cancello era chiuso dall’interno e attraverso le sbarre ho visto il volto di Gesù. I suoi occhi mi dicevano: “Solo se apri il cancello posso mandarteli”. La mia risposta silenziosa è stata: “Di quale responsabilità sono accusata?” Lui non rispose, come se non fosse un tema così importante. Tre volte ho fatto la stessa domanda e per tre volte la sua risposta è stata la stessa. Mi sono svegliata dal pianto e mai ho avvertito un simile bisogno nell’anima.

Ho affrontato i funzionari per prendere questi bambini, almeno alcuni di essi. Ora stanno valutando le informazioni su di loro perché sono definiti “terroristi”! Una volta che tutto sarà chiarito prenderanno in considerazione l’idea di affidarceli.

Ho pensato alla zona di Uduvil per far iniziare una nuova vita ai nuovi ospiti perché hanno bisogno di essere completamente diversi da quelli di qui. Le storie che sentiamo dalla gente che arriva dalle zone di guerra sono terribili. So che dobbiamo toccare temi spirituali per riportare le loro anime ad un livello normale. Il lavoro spirituale sembra colossale e ho bisogno di persone che possano pregare e lottare contro i demoni della paura, della depressione, del dolore, dell’odio, della delusione, del rifiuto, della solitudine, dello shock, dei traumi ecc. Si sa cosa viene fornito all’unico superstite di una famiglia, quando è un bambino!

Naturalmente, in primo luogo vi è la costruzione da terminare, pensando ai mobili e a tutto il resto. Mi aspetto che il Buon Pastore provveda! Giusto? Dopo tutto, egli li ha portati alla nostra porta! C’è bisogno di preghiera qui.

Vi invio una foto di Angel. Lei è come tutti i bambini! Dolce e salato; agonia ed estasi; tutto in una bolla d’amore! Guardate, mi sono addormentata prima che lei abbia finito il suo succo di frutta! Amore e benedizione.

Prebha

Annunci

Azioni

Informazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: